Tra poco in video con Gaetano Evangelista - Amministratore unico di Age Italia da Bari: "La fiammata delle ultime settimane é stata inattesa e quindi mea culpa ma é una fiammata che dovrebbe rientrare, sul mercato italiano le prospettive non suggeriscono investimenti a cuor leggero, il rialzo degli indici non é giustificato dai dati economici e le probabilità non sono a nostro favore, il mio atteggiamento rimane di cautela a livello generale e di negatività sul nostro mercato fino a prova contraria" ~ Gli indici azionari degli Stati Uniti registrano nuovi massimi storici, mentre il mercato azionario italiano sale al massimo dell'anno e porta all'83 percento il rialzo dal minimo di due anni fa ~ Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi non esclude nuove misure di stimolo ma un'espansione del bilancio della Bce non implica necessariamente l'aumento della moneta in circolazione ~ L'indice Euro Stoxx 50 continua a salire anche se le sorprese macroeconomiche della zona euro risultano in prevalenza negative

giovedì 29 gennaio 2015

La Grecia di Tsipras tra speranza e fallimento

Alexis Tsipras è il nuovo primo ministro della Grecia, forgia una coalizione anti-austerità che sfiderà i creditori internazionali sui tagli al bilancio che secondo lui hanno umiliato il paese. Tsipras ha cavalcato il sentimento di malcontento dei greci dopo 5 anni di cintura sempre più stretta, promettendo il ritorno al livello di ricchezza...
precedente alla crisi. Tsipras intende cancellare il debito e rinegoziare i patti che tuttora consentono alla Grecia di sopravvivere, ma senza uscire dall'euro.

Francesco Saraceno - Ricercatore OFCE, centro di ricerca in economia di SciencesPo da Parigi: "Io non sono pessimista, se non siamo folli non ci sarà default, non ci sarà uscita della Grecia dall'euro, ci sarà una rinegoziazione, ci sarà una riduzione o, io spero, un'inversione dei programmi di austerità e ci sarà finalmente un'attenzione maggiore ai veri problemi dell'economia greca che finora non sono stati toccati in nessun modo".


1 commento:

  1. ottimo intervento: finalmente qualcuno che ha il coraggio di spiegare cosa è realmente il programma di Syriza e quale mistificazione ideologica ha accompagnato questi incredibili anni post-Lehmann

    RispondiElimina

Per commentare é necessario un indirizzo email "@gmail.com". Se non ce l'hai puoi farlo qui, oppure iscrivendoti al vlog. Altrimenti puoi usare una delle altre opzioni disponibili nel menù "Commenta come".