Tra poco in video con Gaetano Evangelista - Amministratore unico di Age Italia da Bari: "La fiammata delle ultime settimane é stata inattesa e quindi mea culpa ma é una fiammata che dovrebbe rientrare, sul mercato italiano le prospettive non suggeriscono investimenti a cuor leggero, il rialzo degli indici non é giustificato dai dati economici e le probabilità non sono a nostro favore, il mio atteggiamento rimane di cautela a livello generale e di negatività sul nostro mercato fino a prova contraria" ~ Gli indici azionari degli Stati Uniti registrano nuovi massimi storici, mentre il mercato azionario italiano sale al massimo dell'anno e porta all'83 percento il rialzo dal minimo di due anni fa ~ Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi non esclude nuove misure di stimolo ma un'espansione del bilancio della Bce non implica necessariamente l'aumento della moneta in circolazione ~ L'indice Euro Stoxx 50 continua a salire anche se le sorprese macroeconomiche della zona euro risultano in prevalenza negative

venerdì 21 marzo 2014

Su livelli di guardia - Analisi tecnica

Incoraggiati da cinque anni di rialzi, gli investitori sull'azionario cominciano a ricorrere ampiamente all'indebitamento per acquistare nuove azioni, mentre la formazione di nuovi massimi non viene confermata dagli indicatori di mercato. Le dichiarazioni del Presidente della Federa Reserve Janet Yellen e la conferma del tapering, la...
graduale riduzione dello stimolo monetario, sostengono le quotazioni del dollaro e pesano su quelle dell'oro che registra la settimana peggiore degli ultimi sette mesi.

Gaetano Evangelista - Amministratore unico di Age Italia da Bari: "In questo momento i margini di crescita non sono così brillanti e ampi come erano due o tre mesi fa e il mercato é più frammentato di com'era a inizio anno, rimangono ancora possibilità di rialzo ma la mia idea é che sia opportuno gestire le posizioni esistenti piuttosto che aprirne di nuove".



3 commenti:

  1. Come sempre video interessantissimo che mostra una visione globale della situazione finanziaria mondiale.
    Complimenti e grazie.
    marco

    RispondiElimina
  2. Molto interessante e condivisibile, sarei curioso di sapere quale potrebbe essere l'impatto delle elezioni europee tra poco più di un mese sui mercati quando probabilmente succederà in Italia e in altri paesi quello che è già avvenuto in Francia con un fronte anti euro in forte crescita.

    RispondiElimina

Per commentare é necessario un indirizzo email "@gmail.com". Se non ce l'hai puoi farlo qui, oppure iscrivendoti al vlog. Altrimenti puoi usare una delle altre opzioni disponibili nel menù "Commenta come".