Tra poco in video con Gaetano Evangelista - Amministratore unico di Age Italia da Bari: "La fiammata delle ultime settimane é stata inattesa e quindi mea culpa ma é una fiammata che dovrebbe rientrare, sul mercato italiano le prospettive non suggeriscono investimenti a cuor leggero, il rialzo degli indici non é giustificato dai dati economici e le probabilità non sono a nostro favore, il mio atteggiamento rimane di cautela a livello generale e di negatività sul nostro mercato fino a prova contraria" ~ Gli indici azionari degli Stati Uniti registrano nuovi massimi storici, mentre il mercato azionario italiano sale al massimo dell'anno e porta all'83 percento il rialzo dal minimo di due anni fa ~ Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi non esclude nuove misure di stimolo ma un'espansione del bilancio della Bce non implica necessariamente l'aumento della moneta in circolazione ~ L'indice Euro Stoxx 50 continua a salire anche se le sorprese macroeconomiche della zona euro risultano in prevalenza negative

martedì 17 dicembre 2013

Tapering o non tapering la festa continua

Il mercato azionario americano registra il maggiore ribasso settimanale dalla fine di agosto, gli investitori temono che il miglioramento dei dati economici spinga la Federal Reserve a ridurre lo stimolo monetario fino dalla riunione di dicembre. A novembre le vendite al dettaglio sono salite oltre le previsioni, i posti di lavoro sono aumentati fino al...
massimo di cinque anni, il tasso di disoccupazione é calato al minimo di cinque anni e la produzione industriale ha mostrato il maggiore incremento del 2013.

Marco Bonelli - Responsabile del mercato azionario di IFS Securities da New York: "Se ci fosse un inizio di tapering che non è completamente scontato dal mercato è probabile che ci siano delle correzioni di natura psicologica ma non sostanziali e destinate a durare nel breve termine, eventualmente qualsiasi correzione sull'azionario sarebbe un'opportunità d'acquisto, la festa non é ancora finita".



4 commenti:

  1. Solo una parola: complimenti!

    RispondiElimina
  2. Sempre brillante l'ottimo Bonelli.....
    Mi chiedevo, le borse salgono, grazie alla liquidità immessa da Bernanke Abe e company certo, ma dovrebbero scontare anche una ripresa economica globale piuttosto solida. Come mai invece le materie prime, come rame oppure un po tutte le materie prime agricole sono a livelli bassi, e in molti casi parecchio sotto i livelli di un paio di anni fa??
    Solo perchè in genere sono l'ultimo asset a salire in caso di ripresa economica oppure come penso io è un'altro dei segnali che il rialzo azionario non è "sano" e destinato a non durare??

    Sorrido perchè gia immagino cosa pensa il buon Bonelli:" sarà anche poco sano, ma intanto sale e quindi compriamo"... :-D

    Sempre complimenti a Vloganza

    bruno

    RispondiElimina
  3. Complimenti all'ottimo Marco Bonelli e a Vloganza: analisi impeccabile come sempre.
    Grazie per la Vostra informazione indipendente!
    Colgo l'occasione per augurare un Sereno Natale e un felice 2014!!
    cordialmente
    marco

    RispondiElimina
  4. A quando il nuovo video con Marco Bonelli?

    RispondiElimina

Per commentare é necessario un indirizzo email "@gmail.com". Se non ce l'hai puoi farlo qui, oppure iscrivendoti al vlog. Altrimenti puoi usare una delle altre opzioni disponibili nel menù "Commenta come".