Tra poco in video con Gaetano Evangelista - Amministratore unico di Age Italia da Bari: "La fiammata delle ultime settimane é stata inattesa e quindi mea culpa ma é una fiammata che dovrebbe rientrare, sul mercato italiano le prospettive non suggeriscono investimenti a cuor leggero, il rialzo degli indici non é giustificato dai dati economici e le probabilità non sono a nostro favore, il mio atteggiamento rimane di cautela a livello generale e di negatività sul nostro mercato fino a prova contraria" ~ Gli indici azionari degli Stati Uniti registrano nuovi massimi storici, mentre il mercato azionario italiano sale al massimo dell'anno e porta all'83 percento il rialzo dal minimo di due anni fa ~ Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi non esclude nuove misure di stimolo ma un'espansione del bilancio della Bce non implica necessariamente l'aumento della moneta in circolazione ~ L'indice Euro Stoxx 50 continua a salire anche se le sorprese macroeconomiche della zona euro risultano in prevalenza negative

sabato 3 agosto 2013

Berlusconi, la prima condanna definitiva

La Corte di Cassazione conferma la condanna di Silvio Berlusconi a quattro anni per frode fiscale e rimanda alla Corte d'Appello il compito di determinare il periodo di interdizione dai pubblici uffici. Le conseguenze comportano l'incandidabilità per sei anni, il ritiro dei passaporti, gli arresti domiciliari o i servizi sociali e il possibile voto del Senato...
sulla decadenza del senatore Berlusconi. Per il fragile governo delle larghe intese aumenta il rischio dopo la sentenza. Il mercato rimane calmo sia sulla richiesta di rendimento dalle obbligazioni statali che sull'andamento del titolo Mediaset, il migliore dell'indice FTSE-MIB da inizio anno.

Stefano Cordero di Montezemolo - Economista e docente di finanza da Milano: "Il problema è l'alternativa, perché Berlusconi possa uscire dalla scena politica ci deve essere un'alternativa credibile che riempia il suo spazio elettorale, quello di chi crede in una destra moderna, riformista, di stampo europeo, che sappia capire cos'è la globalizzazione in termini più seri di quanto faccia il provincialismo del nostro paese, senza alternativa i rimasugli del PDL troveranno ancora consenso alle prossime elezioni".



2 commenti:

  1. Ascoltare un'intervista come questa costituisce una boccata di ossigeno per la mente, il cuore e lo spirito, soprattutto se la si confronta con il petulante squallidume che trasmettono i media. Un'eleganza, rispetto, correttezza e padronanza della lingua e delle argomentazioni che fanno pensare ad altri tempi, nei quali l'integrità, la reputazione e la credibilità di un uomo era ancora un valore sociale di distinzione ed affidabilità. Siamo sicuri non sia un ologramma? Il programma di una matrix che ci sta mostrando come avremmo potuto essere? Complimenti a tutti e due

    RispondiElimina
  2. bellissima questa frase

    "... in una logica capovolta che porta ad attaccare non chi viola la legge, ma chi la fa rispettare, in totale contraddizione con l'evidenza dei fatti"

    e purtroppo è proprio quello che sta succedendo, vedi caso esposito e reazione dei brancaberluscones... in perfetta linea con la tendenza degli italiani a bersi complotti e sciocchezze

    complimenti e saluti

    RispondiElimina

Per commentare é necessario un indirizzo email "@gmail.com". Se non ce l'hai puoi farlo qui, oppure iscrivendoti al vlog. Altrimenti puoi usare una delle altre opzioni disponibili nel menù "Commenta come".