Tra poco in video con Gaetano Evangelista - Amministratore unico di Age Italia da Bari: "La fiammata delle ultime settimane é stata inattesa e quindi mea culpa ma é una fiammata che dovrebbe rientrare, sul mercato italiano le prospettive non suggeriscono investimenti a cuor leggero, il rialzo degli indici non é giustificato dai dati economici e le probabilità non sono a nostro favore, il mio atteggiamento rimane di cautela a livello generale e di negatività sul nostro mercato fino a prova contraria" ~ Gli indici azionari degli Stati Uniti registrano nuovi massimi storici, mentre il mercato azionario italiano sale al massimo dell'anno e porta all'83 percento il rialzo dal minimo di due anni fa ~ Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi non esclude nuove misure di stimolo ma un'espansione del bilancio della Bce non implica necessariamente l'aumento della moneta in circolazione ~ L'indice Euro Stoxx 50 continua a salire anche se le sorprese macroeconomiche della zona euro risultano in prevalenza negative

sabato 18 maggio 2013

Oro, petrolio, gas naturale e la Fed che non smette di stimolare

Il prezzo dell'oro cala per il settimo giorno consecutivo e registra il crollo maggiore dal marzo 2009 in reazione al rafforzamento del dollaro e alla possibilità che la Federal Reserve riduca lo stimolo monetario. Il greggio WTI registra la prima settimana di perdite dell'ultimo mese dopo il calo dei consumi di benzina e distillati negli Stati Uniti. Il prezzo del...
gas naturale rimarrà inferiore ai 4 dollari per Btu per il resto dell'anno, secondo gli imprenditori del settore energetico americano.

Lorenzo Paloscia - Trader e gestore di Etruria Capital Mgmt da Chicago: "La Fed non ridurrà il programma di stimo a breve e nemmeno a medio e forse neanche mai perché l'economia non si sta riprendendo e l'ondata di liquidità si sposta esclusivamente sull'azionario, quando in giro ci sono più dollari che beni prodotti il risultato é un aumento dei prezzi che può essere molto pericoloso".



6 commenti:

  1. lorenzo, quindi tu dici che é bene tenere un po' d'oro nel cassetto a prescindere dal prezzo oppure che bisogna comunque aspettare che il prezzo scenda ancora prima di comprare... ed eventualmente qual'é (o come individuare) un prezzo conveniente adesso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Difficile dare un prezzo buono per entrare long, come dico sempre l'oro e' una materia prima molto particolare. Il suo utilizzo e' limitato alla gioielleria, ai dentisti e a poco altro ma la domanda puo' divenire esplosiva nei momenti di panico.

      In questo momento lo scenario sembra puntare verso un'inflazione contenuta se non addirittura verso la deflazione. Questo panorama rende l'oro poco attraente nel breve medio periodo. Ritengo, pertanto che sia possibile vedere ulteriore discesa. Credo pero' che nel lungo termine (anni) questi prezzi saranno comunque considerati bassi.

      Pertanto se si ha un po' d'Oro nel cassetto meglio tenerselo stretto.
      Se se ne ha tanto magari puo' convenire usare delle strategie finanziarie come la vendita di call. Da considerare che questa strategia una specie di "covered call" e' a rischio elevato nel senso che se l'oro scende molto e molto velocemente questa strategia ci consegna solo un parziale rimborso delle perdite, mentre allo stesso tempo potrebbe ridurre i profitti in caso di risalita dell'oro.

      PERTANTO ATTENZIONE
      TALI STRATEGIE RICHIEDONO UNA DISCRETA CONOSCENZA DELLO STRUMENTO FINANZIARIO. SE NON SI CONOSCONO QUESTI STRUMENTI MEGLIO NON USARLI OPPURE AFFIDARSI A ESPERTI CHE POSSONO CONSIGLIARE, QUANDO USARE LA STRATEGIA, IL NUMERO DI CONTRATTI DA USARE, GLI STRIKE DA SELEZIONARE, LE SCADENZE MIGLIORI E SE E QUANDO EFFETTUARE IL ROLLAGGIO NEL CASO LE CALL FINISCANO ITM.
      LE C.D. COPERTURE NON SONO AFFATTO FACILI DA METTERE IN ATTO MA SE USATE PER BENE POSSONO RISULTARE OTTIME STRATEGIE PER MITIGARE IL RISCHIO E PRODURRE UN EXTRA RENDIMENTO NEL LUNGO PERIODO.

      RINNOVO INOLTRE L'AVVETENZA CHE CON GLI STRUMENTI DERIVATI SI POSSONO PERDERE SOMME ELEVATE ANCHE SUPERIORI A QUANTO INIZIALMENTE INVESTITO.

      Elimina
    2. grazie lorenzo, risposta molto apprezzata... e scusa il ritardo non ho potuto postare fino ad oggi... way to go!

      Elimina
    3. Ciao eman, hai per caso avuto problemi sul sito?

      Elimina
    4. no no nessun problema sul sito luciano, grazie... solo sul mio scassatissimo computer, ma adesso sembra tutto a posto, almeno spero

      ciao buon lavoro

      Elimina
  2. complimenti Lorenzo Paloscia sempre chiaro e preciso!

    RispondiElimina

Per commentare é necessario un indirizzo email "@gmail.com". Se non ce l'hai puoi farlo qui, oppure iscrivendoti al vlog. Altrimenti puoi usare una delle altre opzioni disponibili nel menù "Commenta come".