Tra poco in video con Gaetano Evangelista - Amministratore unico di Age Italia da Bari: "La fiammata delle ultime settimane é stata inattesa e quindi mea culpa ma é una fiammata che dovrebbe rientrare, sul mercato italiano le prospettive non suggeriscono investimenti a cuor leggero, il rialzo degli indici non é giustificato dai dati economici e le probabilità non sono a nostro favore, il mio atteggiamento rimane di cautela a livello generale e di negatività sul nostro mercato fino a prova contraria" ~ Gli indici azionari degli Stati Uniti registrano nuovi massimi storici, mentre il mercato azionario italiano sale al massimo dell'anno e porta all'83 percento il rialzo dal minimo di due anni fa ~ Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi non esclude nuove misure di stimolo ma un'espansione del bilancio della Bce non implica necessariamente l'aumento della moneta in circolazione ~ L'indice Euro Stoxx 50 continua a salire anche se le sorprese macroeconomiche della zona euro risultano in prevalenza negative

venerdì 8 marzo 2013

Le contraddizioni di Draghi e i rischi dell'indecisione italiana

Mario Draghi minimizza le preoccupazioni relative all'impatto delle elezioni italiane sulla crisi del debito con le scelte della democrazia, ribadisce l'efficacia del programma OMT e la necessità di implementare riforme strutturali per i paesi che intendono usufruirne. La Banca centrale europea lascia i tassi di interesse invariati allo 0,75 percento e conferma le...
aspettative di una graduale ripresa dell'economia più avanti nell'anno ma peggiora le stime di contrazione del Pil della zona euro.

Paolo Manasse - Professore di economia politica dell'Università di Bologna da Milano: "La democrazia può dare frutti avvelenati o degli ottimi frutti, il problema é che ancora non lo sappiamo, prima si risolve lo stallo politico meglio é altrimenti rischiamo un altro aumento vertiginoso dei tassi e poi di chiamare l'ennesimo pilota al di fuori dei partiti negando il risultato delle elezioni, non sarebbe una prova di maturità democratica".


1 commento:

  1. credo che gli argomenti trattati in questo video, come sempre in modo impeccabile, siano i più importanti del dopo elezioni

    i politici e l'informazione ufficiale si perdono quotidianamente tra battutine, scherzetti, nefandezze e una marea di supposizioni... ma di concreto c'é solo il basso livello della nostra nazione

    se l'italia continuerà con austerità e riforme potrà ancora avvantaggiarsi della protezione della BCE... in caso contrario faremo la fine che ci meritiamo... nient'altro conta... nemmeno "la democrazia"

    RispondiElimina

Per commentare é necessario un indirizzo email "@gmail.com". Se non ce l'hai puoi farlo qui, oppure iscrivendoti al vlog. Altrimenti puoi usare una delle altre opzioni disponibili nel menù "Commenta come".