Tra poco in video con Gaetano Evangelista - Amministratore unico di Age Italia da Bari: "La fiammata delle ultime settimane é stata inattesa e quindi mea culpa ma é una fiammata che dovrebbe rientrare, sul mercato italiano le prospettive non suggeriscono investimenti a cuor leggero, il rialzo degli indici non é giustificato dai dati economici e le probabilità non sono a nostro favore, il mio atteggiamento rimane di cautela a livello generale e di negatività sul nostro mercato fino a prova contraria" ~ Gli indici azionari degli Stati Uniti registrano nuovi massimi storici, mentre il mercato azionario italiano sale al massimo dell'anno e porta all'83 percento il rialzo dal minimo di due anni fa ~ Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi non esclude nuove misure di stimolo ma un'espansione del bilancio della Bce non implica necessariamente l'aumento della moneta in circolazione ~ L'indice Euro Stoxx 50 continua a salire anche se le sorprese macroeconomiche della zona euro risultano in prevalenza negative

lunedì 4 febbraio 2013

Effetto gennaio straordinario, anno poderoso sull'azionario

Il mercato azionario dei paesi sviluppati registra il migliore inizio anno degli ultimi due decenni, un segnale che annuncia l'accelerazione dell'economia globale dopo la contrazione degli Stati Uniti, del Giappone e dell'Europa, secondo i suggerimenti della storia. Le ultime due volte che l'azionario ha segnato un rialzo intorno al...
5% nel mese di gennaio il Pil mondiale é cresciuto di circa tre volte il 2,4% che gli economisti prevedono per il 2013.

Marco Bonelli- Responsabile relazioni estere di CL King & Associates da Tucson, Arizona: "L'azionario é destinato a guadagnare a prescindere dall'andamento dell'economia, l'economia é dopata dalla Federal Reserve che promuove una crescita fasulla, però questo doping permette alla liquidità di trasferirsi finalmente dalle obbligazioni a forme di investimento che offrono ritorni superiori come le azioni".



5 commenti:

  1. Grazie marco per le analisi sempre cristalline...

    RispondiElimina
  2. Figurati, speriamo di averci azzeccato! Sono super positivo e non credo di averlo mandato a dire ...o peggio di essermi " hedgiato" come fanno molti gurus" di mercato.

    RispondiElimina
  3. Certo che vedere il DJ e S&P500 sui massimi storici, viene voglia di Short pesante, ma credo anch'io come te che questa salita sia essenzialmente dovuta alla droga di "Helicopter Ben", e che la prossima grande salita sia per l'economia in ripresa.
    La tristezza mi pervade sovrana mentre guardo il nostro povero FTSEMIB....certo che se fossi un Istituzionale punterei sui periferici europei, Italia in testa.
    Ciao e grazie ancora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io la pensavo cosi' fino a poco tempo fa e non comprendevo come il nostro indice fosse cosi' bistrattato. ORA HO CAPITO: si veda tutto quanto sta emergendo nelle societa' PRIMARIE del nostro listino. Che tristezza ma soprattutto CHE VERGOGNA per l'Italia ONESTA.
      cordialmente
      marco mugnaini

      Elimina
    2. Non sono le azioni ad aumentare di valore, sono le valute di riferimento che si stanno svalutando. Infatti i grafici degli indici azionari in riferimento all'oro continuano a rimanere sempre più indietro. Quindi valore reale vs valore azionario. Inoltre è a me evidente, ma nessuno ne parla, che quello che sta succedendo alla nostra industria (finmeccanica Cazzo!) è la stessa cosa che sta accadendo alla classe politica, con i dovuti distinguo, si chiama giustizia a orologeria. Evidentemente ci stanno costringendo a rinunciare alla nostra industria convincendoci che non la meritiamo. È da sempre così, semicorrotta, ma loro se ne accorgono ora. Che grande e grossa presa per il culo... oramai siamo perduti.

      Elimina

Per commentare é necessario un indirizzo email "@gmail.com". Se non ce l'hai puoi farlo qui, oppure iscrivendoti al vlog. Altrimenti puoi usare una delle altre opzioni disponibili nel menù "Commenta come".