Tra poco in video con Gaetano Evangelista - Amministratore unico di Age Italia da Bari: "La fiammata delle ultime settimane é stata inattesa e quindi mea culpa ma é una fiammata che dovrebbe rientrare, sul mercato italiano le prospettive non suggeriscono investimenti a cuor leggero, il rialzo degli indici non é giustificato dai dati economici e le probabilità non sono a nostro favore, il mio atteggiamento rimane di cautela a livello generale e di negatività sul nostro mercato fino a prova contraria" ~ Gli indici azionari degli Stati Uniti registrano nuovi massimi storici, mentre il mercato azionario italiano sale al massimo dell'anno e porta all'83 percento il rialzo dal minimo di due anni fa ~ Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi non esclude nuove misure di stimolo ma un'espansione del bilancio della Bce non implica necessariamente l'aumento della moneta in circolazione ~ L'indice Euro Stoxx 50 continua a salire anche se le sorprese macroeconomiche della zona euro risultano in prevalenza negative

martedì 2 ottobre 2012

La medicina preferita dagli investitori

Le obbligazioni sovrane italiane e spagnole avanzano per il quarto giorno consecutivo, gli investitori ritengono che la Spagna si stia preparando a chiedere il salvataggio che porterà la Banca centrale europea ad acquistare il suo debito. Le banche spagnole devono affrontare una mancanza di...
capitale quasi doppia rispetto alle stime del governo, secondo Moody's Investors Service. Gli indici dei derivati sul credito sono poco variati in attesa dell'incontro della Bce.

Vanni  Lucchelli - Consulente indipendente e socio di Compagnia Fiduciaria Lombarda a Milano: "I mercati stanno mangiando la medicina della Banca centrale europea, tassi molto bassi e garanzie sul debito portano gli investitori a cercare rendimento sull'allungamento delle scadenze oppure su obbligazioni societarie con rendimenti superiori ai titoli di stato".



1 commento:

  1. apprezzo molto gli interventi di lucchelli... è chiaro che mangia pane e mercati a colazione, pranzo e cena

    è anche chiaro che la sua visione è allineata al flusso delle notizie e alle dichiarazioni dei vari protagonisti... non sono sempre d'accordo su questo atteggiamento passivo, la critica all'ufficialità è comunque stimolante, anche e sopratutto ai cari concittadini che hanno sempre bisogno di reagire alle provocazioni per esprimere le loro opinioni... ma certo rappresenta un solido punto di riferimento

    grazie a entrambi e buon lavoro

    RispondiElimina

Per commentare é necessario un indirizzo email "@gmail.com". Se non ce l'hai puoi farlo qui, oppure iscrivendoti al vlog. Altrimenti puoi usare una delle altre opzioni disponibili nel menù "Commenta come".