Tra poco in video con Gaetano Evangelista - Amministratore unico di Age Italia da Bari: "La fiammata delle ultime settimane é stata inattesa e quindi mea culpa ma é una fiammata che dovrebbe rientrare, sul mercato italiano le prospettive non suggeriscono investimenti a cuor leggero, il rialzo degli indici non é giustificato dai dati economici e le probabilità non sono a nostro favore, il mio atteggiamento rimane di cautela a livello generale e di negatività sul nostro mercato fino a prova contraria" ~ Gli indici azionari degli Stati Uniti registrano nuovi massimi storici, mentre il mercato azionario italiano sale al massimo dell'anno e porta all'83 percento il rialzo dal minimo di due anni fa ~ Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi non esclude nuove misure di stimolo ma un'espansione del bilancio della Bce non implica necessariamente l'aumento della moneta in circolazione ~ L'indice Euro Stoxx 50 continua a salire anche se le sorprese macroeconomiche della zona euro risultano in prevalenza negative

lunedì 24 settembre 2012

Una sfiducia latente con notiziola connivente

Il Cancelliere tedesco Angela Merkel, respinge l'appello del Presidente francese Francois Hollande, per attivare la supervisione comune del sistema bancario il più presto possibile. Il mercato azionario europeo reagisce con un ribasso dopo una settimana caratterizzata da modeste variazioni, e riprendono...
a salire i rendimenti delle obbligazioni governative.

Gianluca Braguzzi - Responsabile finanziario di PairsTech Capital Mgmt a Mantova: "I grandi operatori in grado di determinare le tendenze sull'obbligazionario non sono convinti che gli interventi programmati dalla Bce siano risolutivi, rimane una sfiducia latente nei confronti dei paesi più deboli che nemmeno i nuovi governi hanno saputo rimuovere".



6 commenti:

  1. non direi che il disaccordo franco tedesco è una notiziola, neanche in confronto all'annuncio della bce, e ha fatto bene luciano a riportarla come un'ennesima ragione di nervosismo nel mercato

    appena i rendimenti calano un tantino i politici si rimettono a contare le pecorelle del loro giardinetto e la sfiducia risale

    eman

    RispondiElimina
  2. Gianluca BRaguzzi26 settembre 2012 09:20

    @eman ridimensionare la notizia era solo in parallelo a quello che avrebbe portato un voto contrario della corte costituzionale tedesca ovvero l'immediata dissoluzione dell'euro... In ogni caso come avevo anticpato i mercati stanno scontando la "non risolutività" di tutte le manovre attuate e sopratutto il fatto che non sono orientate ad invertire il ciclo economico inziando dall'occupazione ma semplicemente a tappare falle e buchi delle banche.

    RispondiElimina
  3. ciao luciano
    spero che a breve ritorni anche il mittico paloscia con news dal cbot
    thanks marco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marco,

      alcuni degli ospiti sono impegnati in questo periodo ma dovrebbero tornare tutti nelle prossime settimane. Tra questi Giulio Baresani Varini, Philp Corsano, Marco Bonelli, Saverio Berlinzani e Lorenzo Paloscia con cui ho già un appuntamento per il 5/10.

      You are welcome

      Elimina
    2. Luciano non hai nominato Maurizio Piglia!!! spero di rivederlo presto,grazie ciao

      Elimina
    3. Ciao Lux,

      purtroppo non accadrà. Sicuramente non nel futuro prevedibile. Mi dispiace.

      Saluti

      Elimina

Per commentare é necessario un indirizzo email "@gmail.com". Se non ce l'hai puoi farlo qui, oppure iscrivendoti al vlog. Altrimenti puoi usare una delle altre opzioni disponibili nel menù "Commenta come".