Tra poco in video con Gaetano Evangelista - Amministratore unico di Age Italia da Bari: "La fiammata delle ultime settimane é stata inattesa e quindi mea culpa ma é una fiammata che dovrebbe rientrare, sul mercato italiano le prospettive non suggeriscono investimenti a cuor leggero, il rialzo degli indici non é giustificato dai dati economici e le probabilità non sono a nostro favore, il mio atteggiamento rimane di cautela a livello generale e di negatività sul nostro mercato fino a prova contraria" ~ Gli indici azionari degli Stati Uniti registrano nuovi massimi storici, mentre il mercato azionario italiano sale al massimo dell'anno e porta all'83 percento il rialzo dal minimo di due anni fa ~ Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi non esclude nuove misure di stimolo ma un'espansione del bilancio della Bce non implica necessariamente l'aumento della moneta in circolazione ~ L'indice Euro Stoxx 50 continua a salire anche se le sorprese macroeconomiche della zona euro risultano in prevalenza negative

mercoledì 18 aprile 2012

Il mercato scommette che l'Italia non ce la farà

I Buoni del Tesoro Poliennali calano per la terza volta in quattro giorni, e di conseguenza salgono i rendimenti, dopo che il Presidente del Consiglio Mario Monti, ha posticipato gli obiettivi di pareggio di bilancio e ha previsto una recessione dell'economia più profonda di quanto stimato a dicembre...

Gianluca Braguzzi - Responsabile finanziario di PairsTech Capital Mgmt a Mantova: "Il mercato scommette che l'Italia non ce la farà e purtroppo a livello statistico, con probabilità superiore al 80%, avremo una recrudescenza della crisi con lo spread a livelli record e con tutte le conseguenze che questo comporta per il nostro paese".


15 commenti:

  1. Solo per dire che l'ultima parte non mi sembra chiara e credo che Gianluca ha fatto un po' di confusione utilizzando la parola prezzo invece che tempo altrimenti non so a cosa si riferisce quando dice: "al livello di prezzo sembrerebbe che oltre il 2013 non si possa andare in questa specie di agonia".

    Comunque sempre ottime interviste
    Continuate cosi
    Andrea

    RispondiElimina
  2. Maurizio Piglia19 aprile 2012 00:42

    @Andrea

    Il "prezzo" di un bond corrisponde a un livello di tasso di interesse, uno "yield". Alla diminuzione di prezzo corrisponde un aumento del tasso...che si traduce in un aggravio del costo del rinnovo del bond al debitore. Attualmente, il "tasso" espresso sul mercato e' il 5,3%....si fermasse anche li, senza salire ulteriormente ( e salira'...), l'aggravio sugli interessi passivi pagati adesso, (circa 80MD di euro l'anno) potrebbe essere di 26 MD di euro, l'anno. Una manovra....
    Forse Gianluca intendeva questo con "prezzo"....
    Un saluto

    RispondiElimina
  3. Io tutti i giorni mi auguro che lo spred salga fortissimo in breve tempo, cosi' falliamo e chiudiamo questa formalita', tanto cosi' è una lenta agonia che durera' il tempo di una generazione.

    RispondiElimina
  4. Tra 20 giorni forse la Francia avrà una nuova guida .
    Occhio che i Francesi non hanno i timori reverenziali degli Italiani.
    Potrebbero iniziare a dare capate in tutte le direzioni.
    Non ci sono molti partiti in Francia che sono d'accordo con la politica tedesca , non lo sono i socialisti ,non lo sono i comunisti , né i verdi e neppure il FN che sono sempre di più .
    Secondo me , ci sara' da divertirsi.Tutte le analisi sono sospese direi .

    RispondiElimina
  5. Se non ho capito male all'inizio si dice che è meglio togliere i soldi dalle banche e tenerli a casa in cassaforte o ho capito male io?

    Grezie e continuate così

    RispondiElimina
    Risposte
    1. compra lingotti d'ORO

      Elimina
    2. Non disdegnare neppure l'argento, sia in monete che sfuso in grani (perline). Poi fare scorta di alimenti a lunga conservazione e di buona qualità, compreso approvvigionamento d'acqua. Premesso che non sono un complottista paranoico, ANZI, è puro buon senso. Ci sarebbero altri consigli, ma preferisco tenere un profilo modesto e procedere per gradi. Ciao

      Elimina
  6. anche io credo in un haircut entro un anno o due ... si sta comprando tempo con ltro e il resto. E' interessante un fatto: la proprieta' del debt italiano si sta spostanto dalle banche estere (francia, germania) che vendono verso il risparmiatore italiano (si pensi alla vendita online del famoso btp italia). Questo implica che si sta creando un firewall A FAVORE dei paesi e delle banche estere, in modo che quando arrivera' l'haircut sara' un problema "nazionale" e non europeo. Ciao.

    RispondiElimina
  7. PER QUELLO CHE DOVRA' VENIRE SI AVRA' UN FORTISSIMO CALO DEL POTERE SI ACQUISTO E QUINDI UNO SGRETOLAMENTO DELLA VALUTA . IL CONSIGLIO COMPRARE ORO FISICO E TENERLO NEL LUNGO.

    RispondiElimina
  8. Gianlluca Braguzzi19 aprile 2012 12:25

    Pur operando anche nel comparto obbligazionario la maggior parte della concentrazione e delle analisi è focalizzata sugli indici di borsa e le loro evoluzioni. Mi scuso pertnato se ho ragionato sull'andamento dei prezzzi borsistici (attesi a futuri cali) in un contesto più rivolto all'obbligazionario (spesso, ma non sempre, inverso come trend). In sostanza comunque a livello di prezzo nuovi attacchi vincenti ai massimi sullo spread BTP/Bund sono a oltre l'80% di probabilità. Più difficile è invece determinare lo sviluppo in ambito temporale. Peraltro ho evidenziato come difficlemnte si andrà oltre il 2013 prima di assistere a una nuova ondata di grave criticità sul debito italiano.
    Sì il materasso è una soluzione migliore di tante altre...
    Personalmante ho costruito un paniere valutario( di oltre 15 valute) come unica ancora di salvezza in caso di crash. Vi trova posto anche un completamento di oro fisico ma residuale. La view al riguardo è infatti mutata rispetto a fino 6 mesi fa. Ciò in quanto dalle nostre ricerche emerge che in caso di crisi molte istituzioni detentrici di grandi quantità di oro potrebbero esserne forti venditrici deprimendo i prezzi per un periodo discretamente lungo.

    RispondiElimina
  9. Concordo col fatto che questo governo sta lavorando al meglio perchè la situazione vada sempre peggio. Concordo anche sul fatto che questo governo non voglia salvare il paese, almeno sembra chiaro per quello che ha fatto finora. Per il resto non vedo grandi vie d'uscita.

    RispondiElimina
  10. ma perchè fallire in fretta, quando in questa "agonia" si fanno quattrini a scendere e a salire?

    RispondiElimina
  11. Gianluca Braguzzi20 aprile 2012 21:28

    @Anonimo : più lunga sarà quest'agonia senza vigolette, più lunghi edeleteri saranno gli strascichi per le generazioni future. Presumo i mercati continueranno ad esistere e quindi anche per godere dei loro saliscendi non è necessaria l'agonia attuale.Fanno parte della storia dei cicli produttividelle aziende quotate e degli emittenti obbligazionari sani. L'anticiclo finaziario in atto sta seppellendo il normale ciclo produttivo in Italia e paesi affini se non se ne esce velocemente si rischiano conseguenze gravissime a cominciare dal piano sociale, dalla vita civile.

    RispondiElimina
  12. La storia è fatta di questo, vi preoccupate troppo, il sole continuerà a sorgere per i prossimi 4 miliardi di anni circa.

    RispondiElimina
  13. quando avranno inflazionato bene,bene il sistema e ripulito il restante dei risparmi dei ceti medi.... avranno sistemato sicuramente le casse dello stato, a quel punto potremmo nuovamente ripartire con una manovra espansiva, iniziando con lavori pubblici
    (ma di nuovo a debito)l'economia porebbe ripartire... mi chiedete il tempo.... ma altri 2/3 anni di agonia...q uesta e l'ipotesi piu rosea
    altrimenti fallimmenti di alciuni stati con difficolta maggiori

    RispondiElimina

Per commentare é necessario un indirizzo email "@gmail.com". Se non ce l'hai puoi farlo qui, oppure iscrivendoti al vlog. Altrimenti puoi usare una delle altre opzioni disponibili nel menù "Commenta come".