Tra poco in video con Gaetano Evangelista - Amministratore unico di Age Italia da Bari: "La fiammata delle ultime settimane é stata inattesa e quindi mea culpa ma é una fiammata che dovrebbe rientrare, sul mercato italiano le prospettive non suggeriscono investimenti a cuor leggero, il rialzo degli indici non é giustificato dai dati economici e le probabilità non sono a nostro favore, il mio atteggiamento rimane di cautela a livello generale e di negatività sul nostro mercato fino a prova contraria" ~ Gli indici azionari degli Stati Uniti registrano nuovi massimi storici, mentre il mercato azionario italiano sale al massimo dell'anno e porta all'83 percento il rialzo dal minimo di due anni fa ~ Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi non esclude nuove misure di stimolo ma un'espansione del bilancio della Bce non implica necessariamente l'aumento della moneta in circolazione ~ L'indice Euro Stoxx 50 continua a salire anche se le sorprese macroeconomiche della zona euro risultano in prevalenza negative

venerdì 23 marzo 2012

L'azionario sale come il fumo della sigaretta - Analisi tecnica

"Il rialzo del mercato azionario è come il fumo della sigaretta, inizialmente verticale e ordinato, poi man mano che cresce si fa nebuloso e irregolare, il mercato ha avuto un andamento spettacolarmente lineare da ottobre in poi, chi aveva da vendere ha atteso prezzi più alti e adesso si stanno affacciando...
delle vendite che prima non c'erano - dice Gaetano Evangelista, Amministratore unico di Age Italia a Bari - la natura del rialzo cambia e ci saranno fasi di ridimensionamento, come quella che stiamo vivendo, che serviranno a creare le condizioni per ulteriori guadagni".


9 commenti:

  1. COMPLIMENTI GAETANO PER I SUOI GRAFICI,AL VITELLO GLI SONO SPUNTATE LE CORNA ANCORA UN MESE POI VEDE ROSSO BUONA SERATA .ELIO.

    RispondiElimina
  2. Le AD line degli indici Usa forniscono le stesse indicazioni di cui parlava Evangelista quando commentava l'indice equiponderato statunitense.
    Financial Markets LAB
    www.financialmarketslab.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. "I grafici di Gaetano sono sempre interessanti".
    Ben detto Luciano. Sottoscrivo in pieno. Grazie per le perle che ci offri a cadenza periodica. Sarebbe bello ascoltare le riflessioni di Evangelista con maggiore frequenza, ma va bene anche così.

    Antonello Colombo

    RispondiElimina
  4. Chissa' se ascoltavate cosa diceva durante il bear market 2007-2009. Il problema che e' sempre long anche se con percentuali diverse di portafoglio mai visto fare un short in tutta la sua vita. Per cui a cosa serve sapere cosa dice???

    RispondiElimina
  5. Veramente interessanti, come sempre, le analisi di Gaetano Evangelista.
    Complimenti!
    marco

    RispondiElimina
  6. Danilo MININNI26 marzo 2012 11:37

    Non è vero il commento dell'anonimo che dice di non avergli mai visto fare uno short nella sua vita! Io Gaetano lo conosco dal periodo dell'università e di short ne ho visti fare e anche diversi, certo, di sicuro preferisce il Long, ma al momento giusto.....

    RispondiElimina
  7. Danilo da ex abbonato garantisco nel periodo 2007-2009 zero e dico zero short. Perche' un analista dovrebbe avere delle preferenze per il long e solo per long? E' imparziale secondo voi? Dovrebbe essere asettico e porsi dalla parte del mercato. Perche solo ridurre la parte azionaria nei ribassi anziche' guadagnare sullo short? ....per me' questo e' incomprensibile, poi gli errori ci stanno.... "Outlook 2007 Mutui sub prime una pagliuzza in un occhio" "Ottobre 2007 Una tempesta in un bicchier d'acqua" "Luglio 2007 Un ultimo giro di valzer" ecc ecc....adesso il fumo della sigaretta...con questo il rialzo sta' finendo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Almeno firmarsi!!!!

      Comunque sono scelte, magari ha un obiettivo di clientela particolare, magari intende assolvere solo il ruolo classico del gestore azionario che sempre investito deve stare. Magari alterna il lungo al piatto proprio per centrare una certa zona di possibili clienti che vedono nel corto una cosa oscura e speculativa.

      Chiedere ad una azienda il perchè faccia bulloni piuttosto che chiodi non è molto furbo...si cerca chi fa chiodi e il problema è risolto.

      Saluti, Davide.

      Elimina
  8. Qualcuno puo' avvertire il Dott. Evangelista che il bull market e' gia' finito o forse non e' mai iniziato. Con oggi il fib quota meno della chiusura del 30 dicembre 2011.
    Adesso mi firmo:Paolo

    RispondiElimina

Per commentare é necessario un indirizzo email "@gmail.com". Se non ce l'hai puoi farlo qui, oppure iscrivendoti al vlog. Altrimenti puoi usare una delle altre opzioni disponibili nel menù "Commenta come".