Tra poco in video con Gaetano Evangelista - Amministratore unico di Age Italia da Bari: "La fiammata delle ultime settimane é stata inattesa e quindi mea culpa ma é una fiammata che dovrebbe rientrare, sul mercato italiano le prospettive non suggeriscono investimenti a cuor leggero, il rialzo degli indici non é giustificato dai dati economici e le probabilità non sono a nostro favore, il mio atteggiamento rimane di cautela a livello generale e di negatività sul nostro mercato fino a prova contraria" ~ Gli indici azionari degli Stati Uniti registrano nuovi massimi storici, mentre il mercato azionario italiano sale al massimo dell'anno e porta all'83 percento il rialzo dal minimo di due anni fa ~ Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi non esclude nuove misure di stimolo ma un'espansione del bilancio della Bce non implica necessariamente l'aumento della moneta in circolazione ~ L'indice Euro Stoxx 50 continua a salire anche se le sorprese macroeconomiche della zona euro risultano in prevalenza negative

martedì 10 gennaio 2012

L'Italia, non per merito ma per dimensioni

Il Cancelliere Angela Merkel e il Direttore del Fondo monetario internazionale Christine Lagarde si incontrano a Berlino mentre aumenta la pressione sul completamento del piano di salvataggio della Grecia. L'agenzia di valutazione del merito creditizio Fitch Ratings potrebbe declassare l'Italia entro la fine del...
mese. Il calo del 45 percento in quattro giorni registrato da Unicredit potrebbe scoraggiare le altre banche europee dal chiedere aiuto agli investitori per l'aumento del capitale richiesto dalle autorità.

Vanni Lucchelli- Consulente indipendente e socio di Compagnia fiduciaria lombarda: "L'Italia è una pedina importante, il fallimento del recupero italiano avrebbe delle ripercussioni pesanti sulla tenuta dell'euro, è fondamentale includerla nel mosaico delle trattative sulla crisi del debito".


1 commento:

  1. Buona sera.

    Il tema delle ricapitalizzazioni delle banche europee ed italiane in particolare è molto attuale e coinvolge migliaia di piccoli risparmiatori.

    Inoltre è il banco di prova della Nostra moneta.

    Vorrei capire meglio l'operazione Santander (la banca Europea con più bisogno di capitale, circa 16 mld) ..... visto le raccomandazioni dell'EBA sul capitale delle Banche Italiane.

    Le nostre Banche (Mps, Popolare .....) entro giugno dovranno rispettare i nuovi requisiti.

    Grazie Luciano per la possibilità di riflettere.

    Aldo

    RispondiElimina

Per commentare é necessario un indirizzo email "@gmail.com". Se non ce l'hai puoi farlo qui, oppure iscrivendoti al vlog. Altrimenti puoi usare una delle altre opzioni disponibili nel menù "Commenta come".