Tra poco in video con Gaetano Evangelista - Amministratore unico di Age Italia da Bari: "La fiammata delle ultime settimane é stata inattesa e quindi mea culpa ma é una fiammata che dovrebbe rientrare, sul mercato italiano le prospettive non suggeriscono investimenti a cuor leggero, il rialzo degli indici non é giustificato dai dati economici e le probabilità non sono a nostro favore, il mio atteggiamento rimane di cautela a livello generale e di negatività sul nostro mercato fino a prova contraria" ~ Gli indici azionari degli Stati Uniti registrano nuovi massimi storici, mentre il mercato azionario italiano sale al massimo dell'anno e porta all'83 percento il rialzo dal minimo di due anni fa ~ Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi non esclude nuove misure di stimolo ma un'espansione del bilancio della Bce non implica necessariamente l'aumento della moneta in circolazione ~ L'indice Euro Stoxx 50 continua a salire anche se le sorprese macroeconomiche della zona euro risultano in prevalenza negative

giovedì 1 dicembre 2011

Il caso Finmeccanica è un simbolo della crisi italiana

Le obbligazioni spagnole e francesi salgono e l'euro si rafforza per il secondo giorno consecutivo dopo la vendita di debito da parte dei due governi, l'azionario europeo pareggia le perdite. Il Presidente della Banca centrale europea Mario Draghi, conferma che il programma di acquisto di obbligazioni dei paesi infettati...
dalla crisi del debito è limitato. Il Presidente di Finmeccanica, Pier Francesco Guarguaglini, affronta la prova di forza sull'estensione dei suoi poteri con il consiglio d'amministrazione mentre aumentano le richieste di dimissioni.

Edoardo Liuni - Analista de IlNuovoMercato.it a Roma: "La vicenda Finmeccanica è emblematica, minore corruzione e maggiore controllo della spesa pubblica avrebbero aiutato a tenere a bada il defict dello stato, questo è un elemento che va tenuto in considerazione nel valutare come mai l'Italia ha il terzo debito più grande al mondo".


3 commenti:

  1. A proposito di sprechi e soldi mal spesi, ma come mai anche questo governo è d'accordo con la costruzione dell' Alta Velocità Torino-Lione, tratta la cui spesa dovrà essere sui 20 miliardi, giusto quanto la nuova manovra Monti: è davvero una infrastruttura prioritaria o il solito investimento colossale con ritorno minimo? No perchè forse ci si dimentica del debito di 2000 miliardini di euro...avanti così! ...Finchè dura...

    RispondiElimina
  2. non solo ci sarebbe da far pulizia in finmeccanica ma anche in parlamento, vera causa dei problemi italiani!! politici corrotti collusi e senza un briciolo di moralita'! vergogna!!!
    marco

    RispondiElimina
  3. Preso atto di questa situazione di non funzionamento del sistema voglio fare una domanda: Se non ci fosse stata evasione fiscale pensate veramente che lo stato Italiano non avrebbe problemi ed in questo momento il saldo primario sarebbe attivo? Ho moolti dubbi.

    RispondiElimina

Per commentare é necessario un indirizzo email "@gmail.com". Se non ce l'hai puoi farlo qui, oppure iscrivendoti al vlog. Altrimenti puoi usare una delle altre opzioni disponibili nel menù "Commenta come".