Tra poco in video con Gaetano Evangelista - Amministratore unico di Age Italia da Bari: "La fiammata delle ultime settimane é stata inattesa e quindi mea culpa ma é una fiammata che dovrebbe rientrare, sul mercato italiano le prospettive non suggeriscono investimenti a cuor leggero, il rialzo degli indici non é giustificato dai dati economici e le probabilità non sono a nostro favore, il mio atteggiamento rimane di cautela a livello generale e di negatività sul nostro mercato fino a prova contraria" ~ Gli indici azionari degli Stati Uniti registrano nuovi massimi storici, mentre il mercato azionario italiano sale al massimo dell'anno e porta all'83 percento il rialzo dal minimo di due anni fa ~ Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi non esclude nuove misure di stimolo ma un'espansione del bilancio della Bce non implica necessariamente l'aumento della moneta in circolazione ~ L'indice Euro Stoxx 50 continua a salire anche se le sorprese macroeconomiche della zona euro risultano in prevalenza negative

sabato 12 novembre 2011

Napoleoni: L'Italia finirà presto come la Grecia - VlogaLive

La fine di Silvio Berlusconi, il probabile arrivo di un governo tecnico guidato dall'ex Commissario europeo Mario Monti, come il mondo vede l'Italia, le aspettative e le reazioni dei mercati finanziari, le attese sulla politica monetaria della Banca centrale europea e sulle decisioni dei politici impegnati a combattere la...
crisi del debito sovrano, le possibili vie di uscita.

Loretta Napoleoni - Economista di Oxfam Italia da Londra: "Perché siamo sempre a parlare dello spread o della Bce invece di guardare alla Grecia? Gente comune come noi che non c'entra assolutamente niente é finita in una tragedia scellerata, abbiamo paura perché se li guardiamo è come se ci specchiassimo nel nostro futuro e non lo vogliamo fare".

- Questo video è stato montato per eliminare le conseguenze di un problema di connessione internet. Nella parte finale l'intervista prosegue con il solo audio di Loretta Napoleoni.


7 commenti:

  1. vi posto la sentenza della Cassazione a sezioni Unite che ribadisce come la Banca d'Italia sia un Istituto di diritto pubblico e non una banca privata! Questo ai sensi dell'art. 20 del r.d. 12 marzo 1936, n. 375 (di recente ribadita anche dall'art. 19, comma 2, della legge 28 dicembre 2005, n.262).
    Figuriamoci se facciamo mettere le mani ai banchieri privati (da Bazoli a tutti gli altri) sulle NOSTRE riserve auree....
    Ecco la sentenza....basta però con questa storia che la Banca d'Italia è privata! Ma scusate....se è privata perchè occorre un decreto della presidenza della repubblica per nominare il governatore????? Sotto il link alla sentenza...

    http://www.bancaditalia.it/bancomonete/signoraggio/cass_SS_UU_16751_06.pdf

    RispondiElimina
  2. " non faccio parte dell'estblishment, non lavoro per Goldman Sachs, nonostante il PhD, non mi chiamerebbero mai (al posto di Monti)..." PER FORTUNA...MA CHI LA VUOLE??!!!

    RispondiElimina
  3. dice delle inesattenze MACROSCOPICHE delle cose che non stanno ne' in cielo, ne' in terra (neoliberismo,Grecia, Monti, Goldman,solvenza Italia, BCE, uscita dall'euro, Banca di Italia,riserve auree, QE, energia, le traggeddie(non e' un errore di spelling) ....incredibile, boh alla faccia della grande economista PhD della migliore universita" USA

    RispondiElimina
  4. ahah!...ma è stato riproposto come augurio per l'anno nuovo? A parte gli scherzi si può esser d'accordo o meno su molte questioni che discute, ma come scrive anche Gaetano Evangelista è un punto di vista per lo meno intrigante. E se lo dice lui direi che c'è da fidarsi.

    RispondiElimina
  5. Contrariamente agli anonimi qui sopra ritengo che Loretta Napoleoni abbia offerto diversi spunti di riflessione interessanti e importanti, condivisibili o no che siano. Riguardo l'oro della BdI anche io non ho dubbi in merito. Bisogna vedere come la pensano gli amministratori. Malgrado il governatore sia nominato dallo stato, la BdI è di proprietà per la quasi totalità di soci privati, ossia le banche e le aasicurazioni italiane (con tutto ciò ch ne consegue). Unici soci pubblici sono l'Inps (15%)e l'Inail (2%).

    RispondiElimina
  6. Elenco soci Banca Italia
    http://www.bancaditalia.it/bancaditalia/funzgov/gov/partecipanti/Partecipanti.pdf

    RispondiElimina
  7. Tanto per dire della capacità di solvenza dell'Italia

    http://www.liberoquotidiano.it/news/905441/Debiti-choc-con-imprese-se-lo-stato-paga-fallisce.html

    RispondiElimina

Per commentare é necessario un indirizzo email "@gmail.com". Se non ce l'hai puoi farlo qui, oppure iscrivendoti al vlog. Altrimenti puoi usare una delle altre opzioni disponibili nel menù "Commenta come".