Tra poco in video con Gaetano Evangelista - Amministratore unico di Age Italia da Bari: "La fiammata delle ultime settimane é stata inattesa e quindi mea culpa ma é una fiammata che dovrebbe rientrare, sul mercato italiano le prospettive non suggeriscono investimenti a cuor leggero, il rialzo degli indici non é giustificato dai dati economici e le probabilità non sono a nostro favore, il mio atteggiamento rimane di cautela a livello generale e di negatività sul nostro mercato fino a prova contraria" ~ Gli indici azionari degli Stati Uniti registrano nuovi massimi storici, mentre il mercato azionario italiano sale al massimo dell'anno e porta all'83 percento il rialzo dal minimo di due anni fa ~ Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi non esclude nuove misure di stimolo ma un'espansione del bilancio della Bce non implica necessariamente l'aumento della moneta in circolazione ~ L'indice Euro Stoxx 50 continua a salire anche se le sorprese macroeconomiche della zona euro risultano in prevalenza negative

martedì 1 novembre 2011

Italia, il tempo è scaduto

La finanziaria americana MF Global chiede protezione dal fallimento in seguito alle perdite accumulate sul debito sovrano di Italia, Spagna, Portogallo, Irlanda e Belgio. Il governo italiano comunica l'intenzione di fare in fretta a implementare nuove misure di austerità finalizzate a spingere la crescita e limitare...
il debito, mentre il costo dei finanziamenti sale al massimo dalla creazione dell'euro.  Il mercato azionario europeo è in severo ribasso dopo che la Grecia ha annunciato un referendum sull'ultimo pacchetto di aiuto della zona euro.

Vanni Lucchelli - Consulente indipendente e socio di Compagnia Fiduciaria Lombarda a Milano: "Il problema è che più si deteriora la fiducia degli investitori sulla sostenibilità del debito italiano meno ci sono compratori sul mercato, la credibilità per questo governo è qualcosa di difficilmente ottenibile".


2 commenti:

  1. Insomma, il fatto che la Corte Costituzionale Tedesca non ha approvato il fondo EFSF, che è in palese violazione della Costituzione, non mi pare un dettaglio da poco. ( Neriana)

    RispondiElimina
  2. Neriana,

    non è esattamente come dici. La settimana scorsa la corte costituzionale tedesca ha pubblicato un'ingiunzione che richiede il parere dell'intero Bundestag per l'approvazione di ogni operazione di acquisto di obbligazioni attraverso il fondo di stabilità, ESFS.

    Ma non è ancora una soluzione finale, significa che il parlamento tedesco non può usare la sottocommissione formata da nove membri per prendere decisioni di emergenza fino a quando la corte darà il parere finale, presumibilmente a dicembre.

    Certo è una mossa che crea un problema in più. Da una parte la Germania sollecita la BCE a terminare il suo programma di acquisto di obbligazioni italiane e spagnole una volta che il EFSF è diventato operativo. Dall'altra, se la la corte costituzionale dovesse confermare il suo divieto sulla procedure di approvazione del parlamento, potrebbe rendere impossibile l'operatività del fondo.

    Ciao

    RispondiElimina

Per commentare é necessario un indirizzo email "@gmail.com". Se non ce l'hai puoi farlo qui, oppure iscrivendoti al vlog. Altrimenti puoi usare una delle altre opzioni disponibili nel menù "Commenta come".