Tra poco in video con Gaetano Evangelista - Amministratore unico di Age Italia da Bari: "La fiammata delle ultime settimane é stata inattesa e quindi mea culpa ma é una fiammata che dovrebbe rientrare, sul mercato italiano le prospettive non suggeriscono investimenti a cuor leggero, il rialzo degli indici non é giustificato dai dati economici e le probabilità non sono a nostro favore, il mio atteggiamento rimane di cautela a livello generale e di negatività sul nostro mercato fino a prova contraria" ~ Gli indici azionari degli Stati Uniti registrano nuovi massimi storici, mentre il mercato azionario italiano sale al massimo dell'anno e porta all'83 percento il rialzo dal minimo di due anni fa ~ Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi non esclude nuove misure di stimolo ma un'espansione del bilancio della Bce non implica necessariamente l'aumento della moneta in circolazione ~ L'indice Euro Stoxx 50 continua a salire anche se le sorprese macroeconomiche della zona euro risultano in prevalenza negative

venerdì 25 novembre 2011

Black Friday di materie prime con tanta crisi e un po' di spread

Il prezzo dell'oro, la seconda migliore materia prima dell'anno, si muove tra le spinte conseguenti al peggioramento della crisi del debito europeo e le aspettative di un rafforzamento del dollaro. Il greggio chiude la seconda settimana di calo a New York, i timori sulla possibilità che la crisi del debito causi una recessione...
oscurano le tensioni politiche nei paesi produttori del Medio Oriente. La diminuzione dei raccolti di cacao in Costa d'Avorio riduce la disponibilità di cioccolato proprio mentre le vendite sorpassano i 100 miliardi di dollari per la prima volta.

Lorenzo Paloscia - Trader e gestore di Etruria Capital Mgmt a Chicago: "Se i politici europei non trovano una soluzione veloce e convincente i mercati si libereranno del debito sovrano, chi lo deve tenere come le banche italiane, francesi e tedesche sarà in grossa difficoltà e arriveremo a una brutta discesa dell'azionario e in parte delle materie prime".

- Risposta a Marco Rezzoagli: "L'oro potrebbe schizzare in alto se l'euro morisse?".


9 commenti:

  1. Come Rob Raymond, che gestisce RCH Energy, un hedge fund specializzato in investimenti per l'energia, (e chi è morto per il gas naturale sui prezzi), ha spiegato a La Sessione strategia Giovedi , l'industria è un "eccesso di offerta di mercato strutturalmente" una tendenza che si aspetta per durare almeno "cinque a dieci anni".
    In parole povere, ciò significa gas nat probabilmente non sarà significativamente superiore in qualunque momento presto. Ma i dirigenti di Chesapeake energy ditta
    Per esempio, la società è ora scommette che i prezzi del gas nei prossimi anni rimarranno relativamente bassi, non superiori a un prezzo medio di 5,84 dollari quest'anno, secondo la letteratura aziendale, e non superiore a una media di 6,19 dollari nel 2012.



    report del 20/01/2011 4,7 dollari

    In questo contesto, Charles Perry, presidente della società di consulenza energetica Perry Management, ha detto che prevede che i prezzi del gas naturale a rimanere dove sono ora per il 2011 4,28 - nella gamma di $ 4 a $ 4.50.
    So con questo argomento di invitare la lepre a correre, Lorenzo dimmi come la pensi da qui a fine anno.
    Vedo che con questa commodity non ci prende nessuno neanche gli addetti ai lavori
    Saluti a Luciano e un grazie particolare.
    Massimo

    RispondiElimina
  2. i' Fattorekappa26 novembre 2011 01:09

    Ciao Luciano, Vloganza ormai é un must , complimenti ed un saluto.

    E c' ho un quesito pe' Lorenzo ( si fa pe' fa' du' risahe ) dai.

    " Ehhhhh, Lore, ma quante pesaaa i' tacchino che t' hai sgrifaho ieri, eh ?
    Oh, ma un l' hanno ancora 'nventaho i' fiuciur su i' turkey ? Te l' immagini quande lo rollano da una scadenza a un' altra che spettacolo ? Roba da piegassi in due ! A MF Global quest' anno gl' é andaho di traverso i' tacchino,e l' era amaro com' i' fiele, e vorra' di' che c' avranno messo sopra l' acero pe' buttallo giu'.Ah dimenticavo, ma che ce l' hai messa almeno la marmellaha di mirtilli su i' turkey 'nzuppaho nello sciroppo di gluhosio ? Roba da chiodi eh ?

    P.S. Che te lo diho a fare, e un ce n'é pe' nessuno, l' uniha certezza oltre ai Bunga Bunga Bonds é che l' ETRURIA REGNA SEMPRE ! SEMPRE E COMUNQUE "


    i' Fattorekappa

    RispondiElimina
  3. @ Massimo

    Il gas naturale e' uno dei mercati piu' complessi, domanda e offerta sono influenzate da un numero enorme di variabili. Giusto per farti capire la pericolosita' di tale mercato ti dico che al NYMEX i contratto NG viene soprannominato "the Widow maker".
    Personalmente credo che l'offerta continuera' a crescere per diversi anni mentre la domanda continua a rimanere piuttosto stabile, anche se in leggero aumento. Mi aspetto pero' che prezzi cosi' bassi rimarranno un ricordo e che gia' a partire dal 2012 il prezzo potrebbe far registrare valori minimi piu' alti di quelli di quest'anno. La media potrebbe stare come dice l'EIA intorno ai 4.30 - 4.50. Questo significa che potrebbe esserci spazio anche per qualche bella cavalcata sopra i 5$.

    @ i'Fattorekappa

    I' tacchino me l'hanno offerto in ufficio. La mia FCM a differenza di MF Global che si frega i soldi dei clienti per fare scommesse sul debito sovrano europeo, non ha una divisione trading e tratta i suoi clienti molto bene. Tacchino (con la marmellata, lo stuffing, mashed potatoes, ecc.) per thanksgiving, festa di Natale, festa di Primavera ecc. Insomma ci viziano.


    Anche se la carne bianca non e' la mia preferita (vuoi mettere una bella chianina) ti diro' che m'e' garbato parecchio il tacchino che m'hanno dato. Giusto per chiarire, devo dire che qua a bstecche siam messi molto bene. A wholefoods mi son comprato una bella bistecca di bisonte (davvero eccezionale). Dimenticavo io mangio tendenzialmente solo "organic", mi costa un botto ma almeno non mi rifilano antibiotici, ormoni e quant'altro.

    RispondiElimina
  4. i' Fattorekappa27 novembre 2011 04:37

    T' ha detto bene Lorenzo, tra una bistecca di chianina e un turkey "on steroids" come dihan loro, e ci horre come tra mangia' e sta' a guardare. Comunque l' é vero i' tacchino e unnn' é male, ma l' é tutt' icché ci mettan sopra che l' é roba da rihovero,e c'é i'
    colesterolo che gli va " like rollercoaster ". Ineressante l' esperienza con la bistecca di bisonte.

    ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Eh si a sto' giro MF Global l' ha combinata davvero grossa,speriamo che questo serva da monito per tutto il settore FCM,in modo tale che non si ripetano in futuro episodi del genere.Se non ricordo male sei con Advantage Futures, che secondo le mie fonti sono molto professionali, non a caso so che con loro ci lavorano anche operatori istituzionali, e come hai detto te non hanno una divisione trading,percio' sono ok come FCM.

    Per quanto riguarda l' NG , diciamo che é croce e delizia di migliaia e migliaia di trader, ma se lo chiamano " the widow maker "
    come hai ricordato te, un motivo valido ci sara', percio' é bene maneggiare con estrema cura ed attenzione, altrimenti ci si fa male pe' davvero. ------------ [ " E come disse i' gassaio a su' figlioli, oh nini e un si scherza co' i' gassse !!! " ]



    i' Fattorekappa

    RispondiElimina
  5. Complimenti a Lorenzo e Luciano per divulgare queste informazioni molto utili in modo chiaro.
    Avrei una domanda sulla continuita' dell'euro. Sembrerebbe che l'Inghilterra stia predisponendo, con l'ausilio delle filiali di banche inglesi, un piano di rientro in patria dei cittadini inglesi in caso della fine dell'euro con conseguente blocco dei conti e scoppio di tumulti popolari diffusi e gravi.
    Secondo voi e' verosimile una tale notizia o si tratta solamente di alimentare la paura?
    grazie e ancora complimenti
    marco

    RispondiElimina
  6. i' Fattorekappa27 novembre 2011 22:43

    T' ha detto bene Lorenzo, tra una bistecca di chianina e un turkey "on steroids" come dihan loro, e ci horre come tra mangia' e sta' a guardare. Comunque l' é vero i' tacchino e unnn' é male, ma l' é tutt' icché ci mettan sopra che l' é roba da rihovero,e c'é i'
    colesterolo che gli va " like rollercoaster ". Interessante l' esperienza con la bistecca di bisonte.

    ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Eh si a sto' giro MF Global l' ha combinata davvero grossa,speriamo che questo serva da monito per tutto il settore FCM,in modo tale che non si ripetano in futuro episodi del genere.Se non ricordo male sei con Advantage Futures, che secondo le mie fonti sono molto professionali, non a caso so che con loro ci lavorano anche operatori istituzionali, e come hai detto te non hanno una divisione trading,percio' sono ok come FCM.

    Per quanto riguarda l' NG , diciamo che é croce e delizia di migliaia e migliaia di trader, ma se lo chiamano " the widow maker "
    come hai ricordato te, un motivo valido ci sara', percio' é bene maneggiare con estrema cura ed attenzione, altrimenti ci si fa male pe' davvero. -------------[" E come disse i' gassaio a su' figlioli, oh nini e un si scherza co' i gassse !!! " ]



    i' Fattorekappa

    RispondiElimina
  7. @ marco

    tutto e' possibile, secondo zerohedge, ICAP starebbe gia' facendo le prove per il ritorno alla dracma

    Sulla questione "morte dell'euro" e possibili scenari consiglio questo blog di Gavyn Davies sul Financial Times http://blogs.ft.com/gavyndavies/2011/11/27/thinking-the-unthinkable-on-a-euro-break-up/#axzz1ew3b1Ib5

    @i'Fattorekappa

    con il gas non si scherza proprio, ma da qui un long ci si puo' anche provare. Per chi non ha big pocket esiste il minigas che controlla 2500 mmBTU.

    Come FCM io uso Advantage Futures e mi trovo molto bene. Ora che MF Global e' saltata le FCM senza trading division stanno riscuotendo molto successo.

    RispondiElimina
  8. Marco,

    non ho letto niente a proposito di un piano britannico finalizzato a rimpatriare i cittadini UK, con l'aiuto delle loro banche, in caso di tumulti conseguenti alla distruzione dell'euro. La cosa mi sembra un tantino scema anche per l'infantile informazione ufficiale nazionale.

    Ho letto invece del cosiddetto "piano segreto delle banche per il crollo dell'euro". I giornali italiani e anche molti su internet hanno visto un articolo del New York Times e ne hanno approfittato per fare titoloni su una non notizia. Mi vengono da dire due cose:

    - Gli organi di informazione italiani, gli ufficiali ma purtroppo anche molti in rete, rinunciano a fare informazione e scelgono invece di giocare con l'emotività della gente. Si emozione no informazione, è quello che fanno da sempre.

    - Non c'è da meravigliarsi se "le banche" preparano un contingency plan, un piano che considera la possibilità che un evento possa verificarsi. La crisi peggiora, i politici mostrano incompetenza e incapacità nel risolverla, le banche sono ad alto rischio. È normale che esaminino i possibili scenari futuri.

    Grazie a te, ciao

    RispondiElimina
  9. Un grazie a Lorenzo e Luciano per le ottime risposte che fanno chiarezza sulla situazione.
    grazie ancora e complimenti
    marco

    RispondiElimina

Per commentare é necessario un indirizzo email "@gmail.com". Se non ce l'hai puoi farlo qui, oppure iscrivendoti al vlog. Altrimenti puoi usare una delle altre opzioni disponibili nel menù "Commenta come".