Tra poco in video con Gaetano Evangelista - Amministratore unico di Age Italia da Bari: "La fiammata delle ultime settimane é stata inattesa e quindi mea culpa ma é una fiammata che dovrebbe rientrare, sul mercato italiano le prospettive non suggeriscono investimenti a cuor leggero, il rialzo degli indici non é giustificato dai dati economici e le probabilità non sono a nostro favore, il mio atteggiamento rimane di cautela a livello generale e di negatività sul nostro mercato fino a prova contraria" ~ Gli indici azionari degli Stati Uniti registrano nuovi massimi storici, mentre il mercato azionario italiano sale al massimo dell'anno e porta all'83 percento il rialzo dal minimo di due anni fa ~ Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi non esclude nuove misure di stimolo ma un'espansione del bilancio della Bce non implica necessariamente l'aumento della moneta in circolazione ~ L'indice Euro Stoxx 50 continua a salire anche se le sorprese macroeconomiche della zona euro risultano in prevalenza negative

giovedì 2 giugno 2011

Giugno promette rischio sull'azionario

Le richieste iniziali di sussidio di disoccupazione negli Stati Uniti diminuiscono meno delle previsioni. La politica monetaria del quantitative easing della Federal Reserve ha fallito il suo obiettivo primario di sostegno all'occupazione e alla crescita economica, secondo la Pimco. Il mercato azionario europeo é al secondo giorno di ribasso tra il peggioramento della crisi greca e il rallentamento della crescita americana. Il Presidente della Bce, Jean-Caude Trichet, invita i governi europei a considerare la creazione di un ministero delle finanze unico per i 17 paesi della zona euro.

Gianluca Braguzzi - Direttore gestioni e strategie di Total Return Sgr a Mantova: "I mercati hanno ansimato a maggio e si sono affacciati al mese di giugno con una certa titubanza, potrebbero necessitare di una fase di scarico prima di riprendere un movimento deciso al rialzo nella seconda parte dell'anno".

- Correzione al video: "L'amministrazione controllata rappresenta uno stato di revisione a garanzia degli "investitori", non lavoratori.


1 commento:

  1. Spero che la vendita delle isole, sia una "boutade".
    Potrebbe avere delle conseguenze difficilmente prevedibili.....

    RispondiElimina

Per commentare é necessario un indirizzo email "@gmail.com". Se non ce l'hai puoi farlo qui, oppure iscrivendoti al vlog. Altrimenti puoi usare una delle altre opzioni disponibili nel menù "Commenta come".