Tra poco in video con Gaetano Evangelista - Amministratore unico di Age Italia da Bari: "La fiammata delle ultime settimane é stata inattesa e quindi mea culpa ma é una fiammata che dovrebbe rientrare, sul mercato italiano le prospettive non suggeriscono investimenti a cuor leggero, il rialzo degli indici non é giustificato dai dati economici e le probabilità non sono a nostro favore, il mio atteggiamento rimane di cautela a livello generale e di negatività sul nostro mercato fino a prova contraria" ~ Gli indici azionari degli Stati Uniti registrano nuovi massimi storici, mentre il mercato azionario italiano sale al massimo dell'anno e porta all'83 percento il rialzo dal minimo di due anni fa ~ Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi non esclude nuove misure di stimolo ma un'espansione del bilancio della Bce non implica necessariamente l'aumento della moneta in circolazione ~ L'indice Euro Stoxx 50 continua a salire anche se le sorprese macroeconomiche della zona euro risultano in prevalenza negative

mercoledì 19 gennaio 2011

Preconcetti da orsi

Il mercato azionario occidentale cala dai massimi degli ultimi due anni e il dollaro si deprezza per il secondo giorno. L'utile netto della Goldman Sachs diminuisce del 52% a causa del rallentamento dell'attività di trading. Il mercato immobiliare si conferma uno dei punti più deboli dell'economia americana. Gli Stati Uniti e la Cina potrebbero annunciare un accordo commerciale da 45 miliardi di dollari.

Marco Bonelli - Responsabile relazioni estere di CL King & Associates a New York: "I dati sulla disoccupazione sono sovrastimati e vengono usati dai ribassisti per alimentare la loro tesi negativa sul mercato".


4 commenti:

  1. Maurizio Piglia20 gennaio 2011 02:38

    Solo una (piccola) precisazione:

    GDP Cinese 2010: 2298 Miliardi di $
    GDP Italiano: 1337 Miliardi di $
    Fonte: Cia Facts Book

    In valore assoluto ci sorpassano, e di gran lunga.
    Ovviamente, pro capite e' un altra storia. Credo volesse dire quello....ma non era chiarissimo.

    RispondiElimina
  2. Buona sera.

    Complimenti Luciano per i video più frizzanti.

    Ho rivisto il video "disoccupati per scelta".

    Forse il Dott. Bonelli faceva riferimento al concetto Macroeconomico di "disoccupazione volontaria"..... cioè al fatto che il Tasso di Disoccupazione deve comunque comprendere anche i lavoratori che non vogliono lavorare ai salari correnti.

    SEMBREREBBE che i Disoccupati volontari siano attualmente molto numerosi in USA.

    Alla luce di questa interpretazione, una domanda Dott. Bonelli.

    1) Secondo Lei, quanto pesa percentualmente la Disoccupazione Volontaria USA sul totale dei Disoccupati?
    2) Secondo Lei, quale tasso di crescita del PIL potrebbe "iniziare" a ridurre il tasso di Disoccupazione?

    Grazie per la risposta.

    Grazie Luciano per lo spazio.

    Aldo

    RispondiElimina
  3. John Williams 'Ombra statistiche del governo" è un servizio di newsletter elettronica che espone ed analizza i difetti negli attuali dati economici del governo statunitense e reporting, così come in alcuni numeri del settore privato, e fornisce una valutazione delle condizioni economiche sottostanti e finanziarie, al netto delle dei mercati finanziari e di propaganda politica.
    Qualcosa è disponibile ma altre cose sono a pagamento.

    Se può interessare il link è questo:
    http://www.shadowstats.com/charts/employment
    GraficoBiblioteca per altri contenuti.

    RispondiElimina
  4. Maurizio Piglia23 gennaio 2011 21:57

    @gianni

    Shadowstats e' cosi' serio nel decomporre e riorganizzare le statistiche (fallaci artatatamente...) dei Governi da essere considerato un'ottima e plausibile fonte per papers universitari da pubblicare.
    Per chi ne ha bisogno davvero,professionalmente, vale la pena di pagare l'abbonamento.

    RispondiElimina

Per commentare é necessario un indirizzo email "@gmail.com". Se non ce l'hai puoi farlo qui, oppure iscrivendoti al vlog. Altrimenti puoi usare una delle altre opzioni disponibili nel menù "Commenta come".