Tra poco in video con Gaetano Evangelista - Amministratore unico di Age Italia da Bari: "La fiammata delle ultime settimane é stata inattesa e quindi mea culpa ma é una fiammata che dovrebbe rientrare, sul mercato italiano le prospettive non suggeriscono investimenti a cuor leggero, il rialzo degli indici non é giustificato dai dati economici e le probabilità non sono a nostro favore, il mio atteggiamento rimane di cautela a livello generale e di negatività sul nostro mercato fino a prova contraria" ~ Gli indici azionari degli Stati Uniti registrano nuovi massimi storici, mentre il mercato azionario italiano sale al massimo dell'anno e porta all'83 percento il rialzo dal minimo di due anni fa ~ Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi non esclude nuove misure di stimolo ma un'espansione del bilancio della Bce non implica necessariamente l'aumento della moneta in circolazione ~ L'indice Euro Stoxx 50 continua a salire anche se le sorprese macroeconomiche della zona euro risultano in prevalenza negative

giovedì 6 gennaio 2011

Buona Befana ma nessuna aspettativa di crescita

Le Borse asiatiche sono in generale rialzo guidate dai titoli delle società esportatrici, da automobilistici e tecnologici. Gli investitori guardano ai dati economici pubblicati negli Stati Uniti e speculano sulla possibilità che la ripresa stia guadagnando slancio. Aumentano i prezzi delle materie prime. Il dollaro mantiene buona parte dei guadagni della sessione precedente.

Roberto Malnati - Responsabile gestione Global Opportunity Investments a Lugano: "Non c'é nessuna aspettativa di crescita, c'é l'aspettativa che il mercato possa fotografare con degli attivi reali una crescita dovuta all'attuale inflazione finanziaria, é stato stampato molto denaro ma l'azionario non é cresciuto in proporzione'.

- Risposta a Copernico1969: "La borsa cinese perde perché più legata all'economia reale?"


3 commenti:

  1. Buona sera.

    Grazie Luciano, grazie Dott. Malnati per aver risposto alla mia domanda che completa quanto scritto dal Dott. Piglia in un post precedente.

    Si... ritengo che il nuovo "asse cinetedesco" salverà chi dovrà salvare ed accrescerà ancora di più il loro peso internazionale di lungo periodo.

    Una domanda.

    Mentre i Tedeschi danno sfoggio della loro proverbiale concretezza "vendendo" pezzi d'Europa alla Cina in cambio di importanti esportazioni ....... quando sarà (se sarà) il turno dello shopping cinese nella boutique dei Titoli di Stato italiani?

    Grazie per la risposta.

    Aldo

    RispondiElimina
  2. Dott.Malnati vorrei sapere se ha intenzione di lanciare un nuovo look, una nuova "tendenza"....intervista a lume di candela e vestito nero!

    "In tenuta da giornata" dice il buon Luciano ma mi chiedo, in caso di crollo dei mercati dott.Malnati farà il video in mutande, calzini e scarpe per rimanere in sintonia con i mercati? Grazie.

    Scherzo naturalmente.
    Cordiali saluti
    Gianni.

    RispondiElimina
  3. Bravo Roberto, hai fornito un chiaro panorama di cio' che sta succedendo e qualche saggio consiglio sulla durata negli investimenti in obbligazioni.ciao e grazie saluti anche a Luciano sempre preciso.

    RispondiElimina

Per commentare é necessario un indirizzo email "@gmail.com". Se non ce l'hai puoi farlo qui, oppure iscrivendoti al vlog. Altrimenti puoi usare una delle altre opzioni disponibili nel menù "Commenta come".