Tra poco in video con Gaetano Evangelista - Amministratore unico di Age Italia da Bari: "La fiammata delle ultime settimane é stata inattesa e quindi mea culpa ma é una fiammata che dovrebbe rientrare, sul mercato italiano le prospettive non suggeriscono investimenti a cuor leggero, il rialzo degli indici non é giustificato dai dati economici e le probabilità non sono a nostro favore, il mio atteggiamento rimane di cautela a livello generale e di negatività sul nostro mercato fino a prova contraria" ~ Gli indici azionari degli Stati Uniti registrano nuovi massimi storici, mentre il mercato azionario italiano sale al massimo dell'anno e porta all'83 percento il rialzo dal minimo di due anni fa ~ Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi non esclude nuove misure di stimolo ma un'espansione del bilancio della Bce non implica necessariamente l'aumento della moneta in circolazione ~ L'indice Euro Stoxx 50 continua a salire anche se le sorprese macroeconomiche della zona euro risultano in prevalenza negative

venerdì 31 dicembre 2010

Tre possibili scenari - 10x10=2011

"Nel 2011 mi aspetto tre possibili scenari - dice Marco Bonelli, Responsabile relazioni estere CL King & Associates a New York - un indice S&P500 piatto nel caso gli utili delle aziende che lo compongono siano inferiori a 90 dollari, se invece gli utili dovessero risultare sui 95, 97 dollari allora mi aspetto un aumento del 10, 15 percento dell'azionario Usa, il terzo scenario é un sorpresa di utili superiore ai 100 dollari e allora il mercato potrebbe salire di oltre il 20 percento".

"Il rischio principale é il rialzo dei tassi dell'obbligazionario - dice Bonelli - é facile capire che la politica della Federal Reserve é rischiosa e non é detto che funzioni, non é detto che queste misure eccezionali di Quantitative Easing si rivelino efficaci".


5 commenti:

  1. La cosa che piu mi lascia perplesso della previsone di Bonelli (con cui mi complimento per l ottima performance conseguita fino ad ora)è che nello scenario peggiore vede i mercati azionari finire l anno su questi valori. Se la politica monetaria USA fallirà, i tassi inizieranno a salire e quindi immobiliare e occupati non miglioreranno credo che di spazio al ribasso per le borse ve ne sia molto.
    E se ciò dovesse malauguratamente accadere non vedo quali ulteriori armi a disposizione possa avere ancora zio Ben e la sua Fed..
    Auguri a tutti, ne abbiamo davvero bisogno..
    bruno

    RispondiElimina
  2. Grande Bonelli!!!
    E' lo Zeman di Vloganza, sempre imperturbabilmente all'attacco.
    Buon 2011 a Vloganza, a Luciano, ai suoi ospiti e a tutti noi.

    RispondiElimina
  3. C´e´Bonelli il numero 1, un vero fuoriclasse...poi indietro tutto il resto del gruppo!

    RispondiElimina
  4. Ma no non e´Zeman e´Ronaldo il fenomeno!

    RispondiElimina

Per commentare é necessario un indirizzo email "@gmail.com". Se non ce l'hai puoi farlo qui, oppure iscrivendoti al vlog. Altrimenti puoi usare una delle altre opzioni disponibili nel menù "Commenta come".