Tra poco in video con Gaetano Evangelista - Amministratore unico di Age Italia da Bari: "La fiammata delle ultime settimane é stata inattesa e quindi mea culpa ma é una fiammata che dovrebbe rientrare, sul mercato italiano le prospettive non suggeriscono investimenti a cuor leggero, il rialzo degli indici non é giustificato dai dati economici e le probabilità non sono a nostro favore, il mio atteggiamento rimane di cautela a livello generale e di negatività sul nostro mercato fino a prova contraria" ~ Gli indici azionari degli Stati Uniti registrano nuovi massimi storici, mentre il mercato azionario italiano sale al massimo dell'anno e porta all'83 percento il rialzo dal minimo di due anni fa ~ Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi non esclude nuove misure di stimolo ma un'espansione del bilancio della Bce non implica necessariamente l'aumento della moneta in circolazione ~ L'indice Euro Stoxx 50 continua a salire anche se le sorprese macroeconomiche della zona euro risultano in prevalenza negative

martedì 19 ottobre 2010

Le banche Usa avranno di che soffrire dalla crisi dei pignoramenti

La maggioranza delle Borse asiatiche chiude in rialzo sostenuta dai guadagni dei titoli bancari. In ribasso la tecnologia in reazione alle stime di profitto inferiori alle attese della Apple e alla diminuzione dei nuovi contratti comunicata dalla Ibm. Il petrolio cala dai massimi delle ultime due settimane. Il dollaro si deprezza contro yen e euro.

Maurizio Piglia - Responsabile degli investimenti della banca Savings & Investments a Auckland, Nuova Zelanda: "La crisi dei pignoramenti è grave perché tutto si basa sull'esistenza del diritto, le banche hanno calpestato e stracciato a pezzi il diritto di metà della nazione americana".


4 commenti:

  1. Maurizio Piglia19 ottobre 2010 23:42

    Oh...stavolta bei precisi come timing! A volte mi faccio paura ! :D :):)
    Gli Americani lo chiamano TSHF...a voi scoprire cosa vuole dire!

    RispondiElimina
  2. Dr. Giovannetti! ben rivisto...vi metto fra i preferiti!!!

    Grazie del Vostro servizio.

    Enrico (Vicenza)

    RispondiElimina
  3. complimenti dott piglia x la sua visione sui mercati . non fa un grinza il suo discorso . però intanto si sale.. non ci capisco piu nulla.....

    RispondiElimina
  4. Maurizio Piglia21 ottobre 2010 06:04

    Stasera cerchiamo di dare una risposta anche al suo interrogativo, Domenico.
    Stasera cerchiamo di distinguere tra una visione "tattica" di breve periodo e una visione piu' " strategica", di lungo periodo.
    A presto

    RispondiElimina

Per commentare é necessario un indirizzo email "@gmail.com". Se non ce l'hai puoi farlo qui, oppure iscrivendoti al vlog. Altrimenti puoi usare una delle altre opzioni disponibili nel menù "Commenta come".