Tra poco in video con Gaetano Evangelista - Amministratore unico di Age Italia da Bari: "La fiammata delle ultime settimane é stata inattesa e quindi mea culpa ma é una fiammata che dovrebbe rientrare, sul mercato italiano le prospettive non suggeriscono investimenti a cuor leggero, il rialzo degli indici non é giustificato dai dati economici e le probabilità non sono a nostro favore, il mio atteggiamento rimane di cautela a livello generale e di negatività sul nostro mercato fino a prova contraria" ~ Gli indici azionari degli Stati Uniti registrano nuovi massimi storici, mentre il mercato azionario italiano sale al massimo dell'anno e porta all'83 percento il rialzo dal minimo di due anni fa ~ Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi non esclude nuove misure di stimolo ma un'espansione del bilancio della Bce non implica necessariamente l'aumento della moneta in circolazione ~ L'indice Euro Stoxx 50 continua a salire anche se le sorprese macroeconomiche della zona euro risultano in prevalenza negative

martedì 26 ottobre 2010

Il livello dell'euro dollaro non è preoccupante - Forex

La minore domanda di credito in America potrebbe diventare un'altra ragione per la debolezza del dollaro. La Banca del Giappone minaccia ulteriori interventi sul mercato valutario. La sterlina si apprezza con il miglioramento dell'economia britannica. L'euro potrebbe perdere il suo slancio dopo essere salito del 14% dalla fine di giugno contro il dollaro.

Saverio Berlinzani - Presidente di Saveforex, in collegamento internet da Milano: "Non mi preoccuperei troppo del livello euro dollaro anche se un euro sopra $1,40 sembra preoccupare le autorità europee, il dollaro potrebbe scendere contro le valute del sud est asiatico e rimanere stabile nel rapporto con le valute flessibili".

- Dollar Index, €/$, $/¥, £/$, $/CHF

- Risposta a Gianni: "È in corso una guerra delle valute o è solo una delle tante scaramucce che alla fine si aggiustano da sole?"


2 commenti:

  1. Sig.Luciano mi scusi se le occupo un pochino il suo tempo ma siccome ho avuto l'impressione che alle domande fatte dai videoascoltatori viene dedicato il tempo in base al numero delle richieste: se ci sono due domande il tempo "giusto c'è" ma se ce ne sono 4 bisogna correre nelle risposte.
    E' una mia impressione, magari mi sbaglio.
    Comunque secondo lei Sig.Luciano non si potrebbe mettere un limite al numero delle domande in diretta e a quelle "in più"... far rispondere l'esperto scrivendo la risposta nei commenti?
    Grazie e Ciao :)

    RispondiElimina
  2. Gianni,

    qualsiasi domanda è benvenuta, non ci sono domande "in più" e mi sembra di avere trovato tempo per tutte quelle fatte finora. La tua è stata passata solo un paio d'ore dopo l'arrivo, nel caso tu sia lo stesso Gianni.

    Tengo molto alle domande degli spettatori, ho creato un indirizzo email solo per le domande e ho riservato una pagina del sito per le risposte. Usare lo spazio commenti per domanda/risposta non mi sembra una soluzione praticabile se non in rari casi, come sta già accadendo.

    Ciao

    RispondiElimina

Per commentare é necessario un indirizzo email "@gmail.com". Se non ce l'hai puoi farlo qui, oppure iscrivendoti al vlog. Altrimenti puoi usare una delle altre opzioni disponibili nel menù "Commenta come".