Tra poco in video con Gaetano Evangelista - Amministratore unico di Age Italia da Bari: "La fiammata delle ultime settimane é stata inattesa e quindi mea culpa ma é una fiammata che dovrebbe rientrare, sul mercato italiano le prospettive non suggeriscono investimenti a cuor leggero, il rialzo degli indici non é giustificato dai dati economici e le probabilità non sono a nostro favore, il mio atteggiamento rimane di cautela a livello generale e di negatività sul nostro mercato fino a prova contraria" ~ Gli indici azionari degli Stati Uniti registrano nuovi massimi storici, mentre il mercato azionario italiano sale al massimo dell'anno e porta all'83 percento il rialzo dal minimo di due anni fa ~ Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi non esclude nuove misure di stimolo ma un'espansione del bilancio della Bce non implica necessariamente l'aumento della moneta in circolazione ~ L'indice Euro Stoxx 50 continua a salire anche se le sorprese macroeconomiche della zona euro risultano in prevalenza negative

mercoledì 13 ottobre 2010

Gli squilibri commerciali andranno regolati con le buone o con le cattive

Il mercato azionario asiatico è in rialzo in reazione al rafforzamento della ripresa economica testimoniato dai dati pubblicati in Cina, Giappone e Australia. Lo yen e il mercato obbligazionario sono in calo mentre aumenta il prezzo del petrolio. Intel, il maggiore produttore di semiconduttori al mondo, prevede un fatturato del quarto trimestre superiore alle stime degli analisti.

Maurizio Piglia - Responsabile investimenti della banca Savings & Investments a Auckland, Nuova Zelanda: "La domanda è drogata da enormi squilibri di bilancia commerciale e dei pagamenti tra paesi con surplus e paesi a deficit che prima o poi andranno regolati con le buone o con le cattive".

- Risposta a: "Maurizio Piglia come pensa che gli Stati Uniti possano restituire l'ingente debito pubblico che stanno cumulando se non creando inflazione?"


4 commenti:

  1. Ascoltare Piglia è sempre uno spasso e cosa non trascurabile dice cose che altri non hanno il coraggio di fare, unico appunto: non si arriva a un dunque, mi spiego con un es la moneta non circola, e allora cosa succederà ai mercati; tra quanto pagheremo i peccati veniali degli Usa?
    ciao Mirko.F

    RispondiElimina
  2. Caro Mirko,
    Sapere tra quanto fa parte del prevedere il futuro. Arte da cui mi astengo...e' gia' pieno di economisti che lo fanno con risultati ridicoli.
    Ritengo che ai mercati succedera' quello che e' successo nel 2008...amplificato da squilibri ancora piu' grandi. La maledizione piu' cortese e piu' terribile dei Cinesi e': Possa tu vivere in tempi interessanti. Mi sa che noi li viviamo...

    RispondiElimina
  3. Possa tu vivere in tempi interessanti....


    quindi questo rialzo ....e' definitivamente interessante.......

    domenico

    RispondiElimina
  4. Maurizio Piglia16 ottobre 2010 10:04

    Certo Domenico, indiscutibilmente. Meglio se vissuto al di fuori del $US.

    Mi spiego, cavalcare un rialzo di borsa azionario dovuto a una bolla di liquidita', e' come stare sulla spiaggia a voler vedere lo spettacolo di una tsunami di grandi dimensioni. Il piacere che se ne ricava e' presto sostituito dal terrore della realta' dei fatti....
    Con questo, non e' che non devi cavalcare un rialzo, quando il trend e' da quella parte, devi solo avere gli strumenti, gia' pronti, per uscirne rapidamente, o per avere gia' un "hedge" se, e quando, il "put" su tutto di Bernanke dovesse miseramente fallire in una fuga generalizzata dal dollaro e in una caduta violenta di tutte le attivita' gonfiate dalla bolla di liquidita'.

    RispondiElimina

Per commentare é necessario un indirizzo email "@gmail.com". Se non ce l'hai puoi farlo qui, oppure iscrivendoti al vlog. Altrimenti puoi usare una delle altre opzioni disponibili nel menù "Commenta come".